Archivi tag: moda

Intervista ad Asia Gianese, l’influencer monella

Balzata agli onori della cronaca per la sua “passeggiata” in auto sul sagrato del Duomo di Milano, la giovane Asia Gianese si è rivelata un personaggio tosto, una modella provocante e un’influencer seguitissima.

Il suo profilo Instagram è stato dichiarato come un concentrato di scatti esplosivi e followers ed è proprio sui social che Asia Gianese si è ritagliata una fetta sempre più consistente di ammiratori.

Oggi incontriamo Asia Gianese per conoscerla un po’ di più.


Asia, come ti sei costruita il lavoro sui social?

Ho iniziato a farmi delle foto da sola e a postarle sui social, sono piaciute e cosi il mio profilo ha iniziato a funzionare. Ho fatto anche delle sfilate come modella, ma diciamo che sono partita principalmente già come influencer.

Ti piace fare l’influencer?

Moltissimo. Certo, devi essere sottoposta a moltissime sollecitazioni, ma se ti piace lo accetti.

Come vieni contattata per fare un’ospitata o un servizio fotografico?

Diciamo che oggi funzionano tanto i social, principalmente Instagram. Chi mi vuole contattare di norma mi manda un messaggio su Instagram, poi ci può essere uno scambio di numeri di cellulare tra clienti che mi hanno conosciuto e cosi a volte vengo contattata direttamente sul cellulare. Un esempio è la mia partecipazione allo scherzo che hanno fatto le Iene al calciatore Stefano Sensi. Sono stata contattata direttamente su Wathsapp. Non sapevo chi fosse a chiamarmi ne come avesse potuto avere il mio numero.

Ti piace apparire?

Diciamo che mi piace vedere in faccia le persone, quindi sono un tipo da sfilate, gossip, essere influencer. Non riuscirei a lavorare dietro le quinte. Se per apparire s’intende quello che faccio ora, si, mi piace.

Sappiamo che sei iscritta all’Università. Cosa stai studiando?

Comunicazione politica, al terzo anno.

In televisione ti abbiamo vista molto sicura e combattiva, nel senso che rispondi a chi ti attacca con molta sicurezza e calma.

Si, è vero, ma diciamo che anche questo è un modo di recitare, nel senso che quando sei in televisione sei un personaggio e quindi devi mantenere fede alla figura che interpreti. Se mi attaccano per la famosa bravata del Duomo di Milano, non posso litigarci….l’ho fatta e me ne prendo le responsabilità. Logico che se vado in televisione come influencer a parlare dei social non mi si deve attaccare per altre cose. Li si, rispondo a tono. Diciamo che sono anche un po’ cinica, nel senso che non vado a litigare, ma punzecchio il mio interlocutore all’infinito (Ride, Ndr)

Ti hanno dato fastidio tutte quelle critiche?

Diciamo che inizialmente sapevo di essere in televisione per quella bravata, quindi ero preparata a ricevere delle critiche. Facevo la parte anche della “Diavioletta”, poi col passare del tempo ho visto che continuavano ad attacarmi, anche in trasmissioni dove si parlava di altro; la mia reazione è stata il rispondere a tono, spegnere le persone criticone. Comunque tutto questo fa anche parte dello spettacolo e la mia figura non ne ha risentito, anzi, vengo spesso chiamata in trasmissioni Tv.

Guadagni con Instagram?

Si, instagram è la mia vetrina. Da li partono tutti gli inviti.

Hai seguito Sanremo 2020? Cosa pensi dello scandalo di Morgan e Bugo?

Ah…tutto preparato. E’ stato tutto costruito, perchè erano ultimi. Non li avrebbe cag…i nessuno ed invece cosi si sono fatti pubblicità.

Qual’è la tua musica preferita?

Io ascolto molto Rock e Hip hop. Amo anche la Techno.

Fai sport?

Quando riesco ad andarci si. Mi piace fare tante camminate all’aria aperta, esercizi a corpo libero. Non amo tanto i pesi. Tempo fa ho praticato atletica leggera, mezzo fondo, gli 800 i 1000 metri. Sono arrivata anche seconda alla competizione delle scuole regionali.

Ti piacciono gli animali? Hai cani o gatti in casa?

Io adoro i gatti, ho proprio una passione per loro. Ho un gatto diavolo come me, vuole sempre fare il padrone(Ride, Ndr)

Asia, sei single?

Si.

Come dev’essere un uomo per piacerti?

Io sono un diavolo (Ride, Ndr), cosi dicono tutti i miei amici. Mi piacciono i ragazzi con i tatuaggi, i piercing, con un carattere forte….l’importante è che abbia l’ironia. Se è bello ma senza ironia allora non è che mi attira molto.

Grazie Asia per la tua gentile collaborazione. Speriamo di vederti sempre di più con le tue foto bellissime e sensuali.

Grazie a voi. Ciao a tutti.

L’icona della moda Anna Dello Russo si racconta

L’icona della moda Anna Dello Russo è la prima super ospite del nuovo format Fashion in Star curato dal Maiorano Magazine in collaborazione con Marialessia Sforza. La direttrice creativa di Vogue Japan e icona di moda affronta tanti importanti temi di estrema attualità ai microfoni del nuovo fashion project condotto da Vincenzo Maiorano.

La fashion brand ambassador e scientific director dell’Istituto Maragoni ripercorre alcune tappe significative della sua formidabile carriera costellata di successi: dal suo primo colloquio di lavoro con la compianta “Signora della Moda” Franca Sozzani al volume che spiega la moda ai bambini tramite immagini evocative e favole denominato “AdR Book: Beyond Fashion” edito da Phaidon fino ai preziosi e utilissimi consigli agli studenti e ai giovani che vogliono entrare nel mondo della moda grazie ai nuovi social media.

GLI INIZI DELLA SUA CARRIERA – «Franca Sozzani è stata il mio mentore – afferma Anna Dello Russo a Fashion in Star -. Ho iniziato tutto grazie a lei e per lei. Mentre stavo frequentando un master alla Domus Academy di Milano, l’allora direttore creativo dell’Academy di moda Gianfranco Ferré mi disse: “Tu devi assolutamente incontrare Franca Sozzani”. Mi fece fare questo colloquio con Franca, che in quel momento aveva preso Vogue Italia e stava cercando un team tutto nuovo. Tutto è partito da lì. È stato il primo colloquio della mia vita e ho cominciato a lavorare il giorno dopo. Da lei ho imparato tutto, il mio mestiere, e soprattutto l’audacia con la quale affrontava le sfide. C’era una grandissima cura della qualità negli anni Novanta grazie alle collaborazioni con i fotografi di fama mondiale. C’era un diverso approccio al lavoro. Erano anni in cui c’era grande rispetto dell’istituzione, c’erano delle rigide regole etiche e deontologiche. Nel nostro lavoro non è importante essere solo stylist o editor – prosegue la vampira della moda, ma è raccontare la storia della moda attraverso le immagini, come i giornalisti attraverso la penna, quindi svolgere un lavoro di giornalismo. Oggi tutto ciò sembrerebbe non servire più in quanto la quantità di opportunità di nuovi lavori ha un po’ screditato questo mestiere. Ma l’eccellenza di certi lavori internazionali non va dimenticata. La cura e la fatica con cui si arrivava a certi progetti e a certi traguardi, non penso che debbano essere sottovalutate, soprattutto se vuoi durare».

Anna dello Russo

I CONSIGLI AI GIOVANI«Oggi è vero che hai mille opportunità nella modernità, ma così come hai mille opportunità e centomila concorrenze, alla prima pressione crolli. Quindi consiglio ai miei studenti dell’Istituto Marangoni di far durare il più possibile il periodo di formazione, senza accelerare i tempi, ma bisogna tesaurizzare le conoscenze e gli approfondimenti culturali. La cultura è una chiave di sapere e disciplina, che ti aiuta a sopportare la pressione del lavoro. Quindi spalle larghe, elasticità mentale, grande spirito di osservazione ma soprattutto classici alla mano perché lì troviamo le risposte a tante domande. Pertanto consiglio ai giovani di studiare finché possono, perché è stupendo. Poi disciplina assoluta sul lavoro. Più sei disciplinato, più sei creativo. Praticamente l’opposto del detto genio e sregolatezza».

IL MONDO DELLA MODA OGGI – «Il mondo della moda è cambiato dagli anni Ottanta a oggi – sottolinea la direttrice creativa di Vogue Japan -. Le carriere della moda sono universali, atemporali e infinite. Le carriere ti portano ad aggiornare sempre il database ed esercitare e disciplinare il tuo sapere attraverso delle pratiche fisiche, sportive, meditative e ovviamente l’assoluta esperienza del lavoro. Sono luoghi privilegiati e meravigliosi di approfondimento alle conoscenze e al sapere della vita che ti consentono di galleggiare nello tzunami del tempo moderno. Il linguaggio della moda è inclusivo, internazionale e privo di barriere. Oggi è tutto digitale. Alle 5 del mattino inizio subito a lavorare in tempo reale su WhatsApp. Il mondo analogico è una ricchezza per chi ce l’ha. Non mi manca nulla del passato. Si guarda sempre avanti e al futuro, non si guarda mai indietro tranne che per raccontare la storia. Le innovazioni e i cambiamenti sono meravigliosi».

IL RAPPORTO CON I SOCIAL – «Ho iniziato a usare il social già 15 anni fa – rivela l’icona di moda -, quando c’erano i primi fashion blogger e siti. Nessuno prevedeva questo cambiamento epocale. Per me è stato un normale e ulteriore strumento per mettersi alla prova, comunicare, condividere e aggiornare anche il mio modo di lavorare. Sono davvero tanti i vantaggi dei social. Ci hanno permesso di diventare cittadini del mondo, apolidi e bidimensionali. Per il tridimensionale sono sempre indispensabili gli approfondimenti, l’odore dei libri e le biblioteche».

Gli scatti sono stati realizzati dal fotografo Vito Luisi. Il video è stato curato da Buzz Creative.

Sharon Stone su un sito d’incontri…ed è vero

Sharon Stone si iscrive sul sito d’incontri Bumble, ma viene vista come un fake e dopo un po’ di segnalazioni il sito blocca il suo profilo. L’attrice ha una reazione degna del suo eterno fascino.

Dopo quasi trent’anni dal suo accavallamento di gambe in “Basic Instinct” la sempre fascinosa attrice Sharon Stone non ha mai smesso di illuminarci con la sua bellezza e la sua dolcezza nel proporsi.

Dopo due matrimoni alle spalle e tre figli, la sexy Sharon si è iscritta al sito Bumble per conoscere e magari frequentare qualche bell’uomo. Un segno particolare che l’attrice ha messo nel sito è quello che l’uomo da lei cercato deve essere un uomo alto. E via che gli interessati si sono fatti avanti a visionare il profilo della bella donna, ma per la bellissima Sharon non dev’essere stato un fine anno felice sotto questo profilo, infatti in molti hanno pensato che il profilo fosse un fake: “Possibile che sia davvero Sharon Stone quella presente su Bumble?” e cosi sono partite le segnalazioni e la sua pagina è stata bloccata.

Appena accortasi del blocco l’attirice non ha mancato di inserire un post su twitter, datato 30/12/2019 con la sua lamentela:

“Sono andata sulla visita degli appuntamenti di Bumble e mi hanno chiuso l’account.Alcuni utenti hanno segnalato che non potrei essere io!Ehi Bumble, essere me stessa è un’esclusione? Che ne dici?

Non mi chiudere fuori dall’alveare.”

Moda e Make-up:i consigli della stilista Sonia Salvetti

Ottobre 2014 – di Claudio Raccagni

 

Ecco i suggerimenti per una giovane generazione sempre alla moda

Passata la stagione estiva, poco generosa, sotto l’aspetto metereologico, ma che ci ha dato comunque modo di svestirci per un pò, chiediamo ora consiglio a Sonia Salvetti, anno 1987, stilista ed estetista presso la Secret Estetica di San Giovanni Bianco, su come vestirci nei mesi freddi che sopraggiungono.
Come ogni anno la moda segue le sue stagioni e di norma sono le giovani ragazze a cercare e creare la moda commerciale, cercando fra i negozi il vestito serale più adatto per un posto al chiuso o una passeggiata all’aperto, ma seguendo sempre uno scopo: l’eleganza ed un pizzico di sensualità.Ecco che gli stilisti e gli estetisti sono la parte essenziale del crearsi un proprio modo di vestirsi, con un abito abbinato a diversi gioielli, oggetti, o semplicecemente dare luce alle proprie unghie, alla propria pelle. Insomma:…l’eleganza non ha fine.

Sonia, tu sei una giovane stilista e estetista, quindi una figura perfetta per consigliare le giovani ragazze nel come affrontare i mesi freddi che ci aspettano. Ci racconti come ti sei avvicinata a questo lavoro?

Alle giovani ragazze per affrontare i mesi  freddi  consiglierei un look schick ,semplice  e colorato, il nero  è elegantissimo e si adatta a molte occasioni, ma per le teeneger quel colore  lo trovo out. Il mio lavoro è l’estetista, lavoro da due anni nel mio centro estetico, tutto è iniziato circa 7 anni fa, quando dopo aver perso il lavoro, ho deciso di riprendere in mano i libri, ho studiato per  tre anni, conseguito l’attestato, lavorato, fatto stage e poi con l’aiuto dei miei genitori ho iniziato la mia attività.

salvett2

Creare vestiti invece è sempre stato il mio hobby, sin da piccola vedevo mia mamma cucire, adoro creare, inventare nuovi capi da un semplice pezzo di stoffa, mi affascina , con una minima spesa  riesco ad essere sempre alla moda, così il 19 giugno mi è stato regalato, un blog con wordpress, con il mio dominio www.soniasalvetti.it per mostrare le mie idee di moda, le mie unghie e make-up

Uomini e donne sono sempre più spesso ospiti dei centri di bellezza. Come sono cambiate nel tempo le loro richieste? Oggi cosa viene richiesto di più?

Le richieste dei clienti sono cambiate moltissimo, prima il pubblico maschile frequentava poco i centri di bellezza, se non per la presenza di lampade solari, negli ultimi anni anche ai maschietti piace prendersi  cura di loro stessi, prediligono soprattutto massaggi, gli sportivi e non solo, richiedono molto le depilazioni, le prime volte hanno timore, quasi vergogna a fissare l’appuntamento, ma il tabù sta svanendo e prendersi cura del proprio corpo è diventata una priorità! Il pubblico femminile, sebbene prima privilegiava la depilazione ,adesso preferisce  rilassarsi, concedersi tempo per staccare la spina, da lavoro, figli, famiglia con  trattamenti  viso, corpo, massaggi anticellulite e manicure con applicazione di smalto semipermanente.

Sia gli uomini che le donne sono molto attenti ed informati, leggono riviste, navigano in internet, insomma il cliente del 2014 è molto esigente!!

Cambiano le stagioni e……cambiano anche i colori della moda?

Con le stagioni cambiano moltissimo anche i colori, se in estate si prediligono toni accesi, nella stagione invernale ritornano di moda tinte scure, i colori neutri, fantasie colorate su basi nere e motivi geometrici.
Quest’anno di tendenza il blu, è stato il colore più amato nella stagione estiva 2014 e ci accompagnerà  per tutto l’inverno 2015, il rosso, molto sexy  e il verde che ha dominato la primavera 2013. Per le unghie non passa mai di moda, il bordeaux ed il nero!

Abbiamo visto una galleria delle tue creazioni, molto semplici e anche sensuali. Seguono il corpo in maniera perfetta. Cosa consiglieresti di indossare ad una ragazza per una serata con gli amici, in questo periodo?

Per le ragazze propongo 3 look diversi. Per le più semplici, giovani che non portano tacchi, suggerirei un miniabito con taglio liscio, una calza coprente, uno stivale , un cappottino , pochette, un bracciale bon ton trucco leggero.

Per quelle che adorano i tacchi:  una gonna a ruota must 2015, abbinata con una camicetta aderente, un giacchino corto, decolletè tacco altissimo, pochette,  cappottino  nero, collana lunga con ciondolo a medaglia. Trucco Smokey Eyes.

Per chi non ama i primi 2 tubino bordeaux, tronchetto nero con tacco alto, mini-bag nera, e eco pelliccia di gran moda per il 2015, orologio gioiello trucco occhi con eyeliner.

La scollatura non ha tempo?

La scollatura non ha tempo se portata con grazia! Gli abiti con scollo generoso sul seno sono molto sexy per la sera, ma indossati nel modo giusto, senza entrare nel volgare, con un “ petto” troppo abbondante o senza reggiseno sarebbero eccessivi, ogni abito può essere” calzato” solo se adatto al corpo che lo mostra.
Anche vestiti con apertura sulla schiena possono risultare out se portati in modo sbagliato.

E’ vero che l’umore cambia spesso il modo di vestirsi, di truccarsi, di farsi vedere. Vivi questo nel tuo lavoro, con i tuoi clienti?

salvetti

L’umore cambia sia il modo di vestirsi che quello di truccarsi io vivo tutti i giorni questo con i miei clienti, per fatti accaduti in famiglia, problemi, figli o semplicemente questione di  meteoropatia, quando vedo questo cerco però di consigliare il meglio, e convincere la persona a optare per tonalità diverse da quelle scelte.

Qual’è il tipo di vestito che prediligi indossare o creare? Completo di accessori e scarpe adeguate.

Il vestito che prediligo in assoluto  creare ed indossare è il tubino, un vero must , quello che non dovrebbe mai mancare nell’armadio di una donna!!
Molto camaleontico con il cambio degli accessori si adatta ad ogni situazione, in varie tinte, vari tessuti , abbinato sicuramente ad una scarpa tacco alto, per la sera, con pochette, un semplice ,intramontabile bracciale Tiffany e trucco smokey -eyes;
mentre per il giorno consiglio borsa a mano, make up leggero e bracciali tipo Cruciani.