Archivi tag: Cinema

Sharon Stone su un sito d’incontri…ed è vero

Sharon Stone si iscrive sul sito d’incontri Bumble, ma viene vista come un fake e dopo un po’ di segnalazioni il sito blocca il suo profilo. L’attrice ha una reazione degna del suo eterno fascino.

Dopo quasi trent’anni dal suo accavallamento di gambe in “Basic Instinct” la sempre fascinosa attrice Sharon Stone non ha mai smesso di illuminarci con la sua bellezza e la sua dolcezza nel proporsi.

Dopo due matrimoni alle spalle e tre figli, la sexy Sharon si è iscritta al sito Bumble per conoscere e magari frequentare qualche bell’uomo. Un segno particolare che l’attrice ha messo nel sito è quello che l’uomo da lei cercato deve essere un uomo alto. E via che gli interessati si sono fatti avanti a visionare il profilo della bella donna, ma per la bellissima Sharon non dev’essere stato un fine anno felice sotto questo profilo, infatti in molti hanno pensato che il profilo fosse un fake: “Possibile che sia davvero Sharon Stone quella presente su Bumble?” e cosi sono partite le segnalazioni e la sua pagina è stata bloccata.

Appena accortasi del blocco l’attirice non ha mancato di inserire un post su twitter, datato 30/12/2019 con la sua lamentela:

“Sono andata sulla visita degli appuntamenti di Bumble e mi hanno chiuso l’account.Alcuni utenti hanno segnalato che non potrei essere io!Ehi Bumble, essere me stessa è un’esclusione? Che ne dici?

Non mi chiudere fuori dall’alveare.”

La sexy pornostar Luana Borgia:”Voglio andare all’Isola dei Famosi”

Intervista esclusiva rilasciata da Luana Borgia, una delle rare pornostar che ancora oggi infiammano il pubblico con i suoi spettacoli. Luana punta a sottolineare il valore del porno di un tempo e il suo sogno nel cassetto:…partecipare al reality di Mediaset “L’Isola dei Famosi 2020”, non nascondendo le sue voglie segrete.

Inizia la sua carriera facendo la modella; nel 1988 viene selezionata nel concorso di Miss Italia e l’anno successivo partecipa alle selezioni italiane per Miss Mondo.

Si trasferisce poi a Roma dove comincia a esibirsi in una serie di spettacoli sexy. Agli inizi degli anni novanta, prende contatto con Moana Pozzi e Rocco Siffredi e va affermandosi come una delle più importanti star del mondo del porno italiano, dove si guadagna l’appellativo di “Duchessa dell’hard”. Nel 1994 vince il premio Impulse d’oro come miglior attrice hardcore europea.

Oggi la provocante pornostar ci concede questa intervista esclusiva.

Luana, come ricordi il tuo primo film porno?

Guarda, diciamo che prima di tutto ho iniziato a fare spettacoli hard, poi ho avuto occasione d’incontrare la mitica Moana Pozzi, della quale ero una grandissima fan, e lei mi ha detto:

“Senti Luana, visto che tu fai già spettacoli hard, cosa ne pensi di provare a fare un film?”, cosi ho provato.

Sottolineo che ho fatto il mio primo film con Moana Pozzi e Rocco Siffredi, il top del porno, quindi per me è stata una bellissima esperienza. Poi univo l’utile al dilettevole, visto che sono una a cui piace fare sesso da quando ero ragazzina, ricordo che mi nascondevo con il giornalino “Le Ore” e mi guardavo le foto porno.

Come ti senti ad essere una pornostar conosciuta?

Mi piace essere il sogno erotico degli italiani.

Che differenza vedi fra le pornostar di allora e quelle di adesso?

Principlamente manca l’esperienza. Io, Rocco Siffredi, Moana Pozzi, Ilona Staller e molte altre star degli anni ’90 siamo personaggi chiave del porno, perchè abbiamo avuto alle spalle un’esperienza e una passione che ci ha reso grandi. Io ho partecipato a più di cento film.

Oggi basta che una ragazza faccia un primo film porno, o pubblichi video hard, o faccia uno spettacolo con degli oggetti, che già si reputa pornostar.

Uno spettacolo come si deve ha una coreografia buona, una musica adeguata, un abbiagliamento ad hoc per l’occasione.

Purtroppo l’evoluzione è ache questo, in tutte le cose, sia per il porno, la televisione, il cinema, la musica…..tutto oggi è una corsa frenetica all’ascolto, tralasciando troppo spesso la capacità vera del personaggio e la sua esperienza.

Hai parlato di musica. Vedi questo veloce cambiamento anche nella musica?

Si, non mi piace seguire le nuove tendenze come il trap o simili, anche rispettando il gusto di tutti. Io resto sulla musica classica per rilassarmi o la porto nei miei spettacoli per trasmettere erotismo. Devono farmi e far sognare.

In questo periodo sto facendo uno spettacolo dal titolo “La bella e la bestia”, con una coreografia e una musica adeguata, molto sul classico. Uno spettacolo hard non potrei farlo con della musica dance. Il fine ultimo di uno spettacolo è quello di far eccitare il pubblico.

Tu hai detto pubblicamente che vorresti partecipare all’Isola dei Famosi 2020, come mai questo desiderio?

Guarda, io nella mia vita mi sono realizzata in tutto: ho un lavoro che mi piace, ho vinto

quattro premi Oscar, ho una passione per i cavalli …..il mio sogno nel cassetto sarebbe quello di partecipare all’Isola, si!

Sarebbe una sfida per me. Io sono un’amante della natura, dello sport, infatti quando non faccio la trasgressiva nei locali, faccio una vita normale, sana, faccio palestra, vado a cavallo e faccio anche dei concorsi ippici.

Il mio sogno resta quello di poter partecipare all’Isola dei Famosi. Vorrei vivere sulla mia pelle il vivere su un’isola, totalmente isolata dal mondo.

Ma se tu vai sull’Isola, avresti problemi a spogliarti davanti ai concorrenti?

No, per nulla. Anzi, io amo la natura e prendere il sole nuda.

Vuoi dire che Mediaset con la tua presenza sull’Isola avrebbe un buon rientro di ascolti?

(Ride) Sicuramente. Certo…anche se c’è un limite a tutto.

Luana, hai detto che conosci Ilona Staller e siete amiche. Ultimamente il suo amico sexy avvocato Luca Di Carlo è stato confermato presente al Grande Fratello Vip 2020 e ha dichiarato di voler partecipare anche lui all’Isola dei Famosi. Tu lo conosci Luca Di Carlo?

Io Luca l’ho potuto conoscere solo per telefono. Lo sento spesso e continuo a digli:“Ci dobbiamo conoscere, ci dobbiamo conoscere” ed invece poi non ci si incontra mai. Lui è nei pressi di Roma, io nelle zone di Parma, poi siamo sempre occupati con il nostro lavoro, quindi per il momento non c’è stato il modo d’incontrarsi. Però devo dire che mi piace tanto e spero davvero di vederlo dal vivo.

Lo vorresti sull’Isola?

Certamente. Mi piace come uomo, è attraente,;ammetto che sull’Isola mi apparterei con lui dietro il sipario della natura (Ride).

Sul serio?

Beh, si…a me piace Luca.

Se tu dovessi avere accanto sull’Isola un tuo personaggio preferito chi sceglieresti?

A me piace molto come uomo, personaggio televisivo, come testa e non solo (Ride)…Paolo Del Debbio.

Guarda che io mando l’intervista a Mediaset!!!

(Ride), siiiii.

Tremenda Luana”, ti ringrazio per questa bella intervista e ti porto i saluti di tutti i tuoi fan.

Grazie a te Claudio, a Lf Magazine e a tutti i lettori. Un caldo abbraccio a tutti.

Intervista a Hoara Borselli, impegnata in radio con “Attualmente diverso”

Intervista alla sempre splendida Hoara Borselli, impegnata in Radio Incontro Donna con “Attualmente diverso” una trasmissione tutta sua, che la vede conduttrice ad affrontare molti temi attuali e coinvolgenti.

Hoara Borselli, eterna Top Model e personaggio televisivo e cinematografico di sostanza, resta sempre la simpatica, bella e completa artista che il pubblico vorrebbe sempre vedere, ma qui la incontriamo nei panni di speaker radiofonica, in un programma in cui, come dice lei…..:”Ho carta bianca sul mio format”.

 

Hoara, dal 4 settembre e’ partito il nuovo palinsesto di Radio Incontro Donna, che ti vede conduttrice il lunedi e il mercoledi dalle 10 alle 12 con la trasmissione “Attualmente diverso”. Di cosa ti occupi?

Attualmente diverso è un programma che tratta di attualità, informazione, news e per ogni puntata studio un tema sempre diverso, sempre attuale, che possa coinvolgere i radioascoltatori fornendo consigli pratici grazie all’intervento di esperti e rubriche dedicate.

Abbiamo toccato temi quale il clima correlato all’inquinamento e di conseguenza all’importanza della dfferenziata e dei comportamenti e iniziative relative a questo.

Lunedì 25 settembre abbiamo trattato il tema della “diversità”. Diversità a 360 gradi, spaziando dall’omosessualità all’omofobia, alla differenza uomo donna sul lavoro e via dicendo.


Come ti senti a condurre questa trasmissione?


Fare radio è difficile ed impegnativo. La cosa stimolante non è solo quella di rivestire il ruolo per me tutto nuovo di speaker, ma c’è uno studio giornaliero per portare ogni volta in diretta temi non banali e con un fondamento.

In radio non sono ammessi errori; hai un rapporto diretto con l’ascoltatore e concentrare un talk in due minuti, dando informazioni complete in quel lasso di tempo e’ impegnativo.

L’ascoltatore si fida e si affida ad una voce. Alla fine e’ per me un’sperienza meravigliosa e di crescita giornaliera.

Come hai iniziato a collaborare con Radio Incontro Donna?


Da molto tempo ho desiderato fare un’esperienza radiofonica, era un tassello mancante nel mio percorso artistico.

Quest’estate mi è arrivata la richiesta rivelatasi da subito entusiasmante, perché mi è stata data carta bianca sul format del mio programma.

Sei stata la prima vincitrice del talent “Ballando con le stelle”. Ti piacerebbe partecipare a qualche altro talent?


In questi anni mi sono stati proposti molti reality, non ho mai accettato perché sto facendo un percorso professionale forse di piu’ basso profilo, ma ho un obiettivo che si costruisce a piccoli step.

Tv, cinema, televisione, teatro, radio, sei una professionista completa. Un pensiero alla conduzione del Festival di Sanremo? Lo proporresti a Carlo Conti?


A Sanremo non direbbe nessuno di no, sarebbe un’esperienza meravigliosa, un sogno che sono certa rimarrà tale.

Hoara, stai camminando per strada e passi vicino ad uno specchio. Ti giri e ti accordi che l’immagine riflessa sei tu da bambina. Vi guardate, vi sorridete. Questa bambina ti guarda dolcemente…..dopo tutti questi anni, cosa le dici?


Se vedessi l’Hoara bambina riflessa nello specchio le direi:…”Guarda come sei diventata….e sopratutto l’età non ha cancellato quella morbosa curiosità e fame di conoscenza che hai anche tu. Sopratutto oggi come ieri non ho perso il vizio di fissare le persone cercando di carpirne le sfumature più nascoste.

Oggi sono mamma ma se mia figlia crescesse come te non mi dispiacerebbe poi molto”

Grazie Hoara per la tua gentile disponibilita’. Ti auguriamo un buon lavoro e ti portiamo l’abbraccio di tutti i tuoi fan.

Grazie a tutti Voi. Un abbraccio.

Intervista all’attrice e conduttrice Anna Falchi, presto a teatro

Anna Falchi, impegnata attualmente nel programma “Andar per cantine” di Ischia, ci racconta il suo vivere la bellezza di quel territorio, i suoi semplici selfie, il ritorno a teatro ed il parlarsi allo specchio…semplicemente.

Anna, sei stata la madrina alla presentazione della decima edizione “Andar per Cantine”, la manifestazione che racconta il rapporto ultrasecolare dell’isola di Ischia con il vino. Manifestazione che si svolge dal 10 al 20 settembre 2017. Ti piace presenziare a queste manifestazioni sul territorio?

Sono molto felice di partecipare ad iniziative legate all’isola di Ischia, che è una delle mie mete preferite da almeno vent’anni. Per la seconda volta “testimonial” di questa iniziativa ,ho accolto con entusiasmo questa riconferma.

Ho visitato tante cantine ed ho scoperto luoghi incantevoli davvero! Si assaporano gusti e profumi che esaltano la terra e la storia di queste cantine, scavate a mano nella roccia 200/300 anni fa. Panorami incredibili e location accoglienti.

Le persone che ti accolgono con calore e generosità, pronte a raccontarti la storia, le tecniche antiche e moderne nel fare le vendemmie e gustare quindi il nettare di tanto lavoro! Un’ esperienza unica e incredibile che non mi resta che consigliare a tutti. Italiani e stranieri

Ischia e’ un territorio ferito, a causa del sisma di poco tempo fa. “Andar per cantine” e’ una cordata di energia per il territorio?

Di comune accordo, abbiamo deciso infatti di presentare l’evento a ridosso della tragedia proprio per dare un segno di positività, di coraggio e voglia di sostenere l’isola, il turismo (danneggiato gravemente dai media) e stare vicino alle persone che vivono nell’isola e dell’isola.

Bisogna continuare a parlarne per non dimenticare e ricordare che Ischia non è solo mare, sole, terme, ma anche tanto altro. Un bel viaggio enogastronomico per esempio è una bella alternativa anche in periodi alternativi alla stagione estiva.

Ti abbiamo vista in relax, passeggiare nella natura, in riva al mare o a goderti un bel bagno nelle acque fresche. Immagini che hai postato nei tuoi social.
In una di queste foto, che poi ha suscitato il nostro interesse per fare una recensione, quasi fosse un’opera d’arte, sei serena, con il viso rivolto al cielo e i raggi solari che ti illuminano il viso. Una foto semplice, che sottolinea pero’ il tuo essere portata al mondo della fotografia. Ti piace fare la fotomodella?

Nell’epoca dei social mi diverte posare per me stessa (selfie) e condividere con i miei sostenitori le bellezze dell’Italia che continuano ad emozionarmi e sorprendermi.

Hai in programma qualche evento pubblico o lavoro televisivo?

Tornerò spesso a Ischia e il 26 ottobre, con Gianni Ferreri, debutteremo al Teatro Augusteo di Napoli con un omaggio al grande Toto’ con la commedia LA BANDA DEGLI ONESTI, e poi  tante altre iniziative in Campania.

Hai condotto assieme al make-up artist Ciro Florio “Wedding Fashion World 2”; come hai vissuto la sfida delle coppie che partecipavano? E’ stato divertente o in effetti c’era un po’ d’imbarazzo?

Mi sono molto divertita. Grazie al gruppo di lavoro della Big Bang Production, che sono giovani, professionali ed entusiasti ed anche le coppie che hanno partecipato sono state adorabili e complici delle nostre sfide.



Torneresti sul palco principale del Festival di Sanremo come coconduttrice?

Certo figurati. Chi non vorrebbe. Resta una delle più belle esperienze lavorative della mia carriera.


Ha fatto discutere, molti hanno detto in modo inutile, la nuova pubblicita’ del Buondi’ Motta, dove sia la madre sia il padre di una bambina vengono uccisi dalla caduta di due asteroidi. Hai visto la pubblicita’? Cosa pensi?

Non ci avevo fatto nemmeno caso, ma i media e le coscienze si sono mobilitati e penso che la pubblicità non è che debba essere per forza educativa o poltically correct .

E comunque sia w w w il Buondì Motta, così buona che mi riporta alla mia infanzia!!

Guardandoti dentro, coccolandoti da sola, qual’e’ il regalo che ti faresti ora?

Mi piacerebbe fare una settimana in un beauty farm per una remise en forme… dopo tutto il vino bevuto e le leccornie di Andar per Cantine…Capisci a me??? (Ride N.d.r.)

Stai camminando per strada e passi davanti a uno specchio. Ti accorgi che sei riflessa, ti giri, ti guardi e vedi che nel riflesso sei tu bambina. Quella bambina ti sorride e dopo tanto tempo ti parla….cosa ti dice?

Era più facile essere figlia che mamma no?

Grazie Anna per la tua disponibilita’ e cogliamo l’occasione per portarti l’abbraccio di tutti i tuoi fan.

Un bacio e a presto – Anna Falchi