Archivi tag: Loriana Lana

Loriana Lana tra le firme di “Le migliori” il nuovo disco di Mina-Celentano

E’ uscito il nuovo disco della Regina ed il Re della musica italiana Mina-Celentano dal titolo “Le migliori” e brucia anche l’emozione della paroliera Loriana Lana, che ne firma un brano: “Quando la smetterò”,  cantato da Mina
La stretta vocale di Mina torna a stringerci il cuore con un brano breve ed intenso e la potenza dei sentimenti che vibrano nel cuore e nell’anima come una carezza improvvisa ed infinita.

Amore, sorriso, pianto, malinconia e speranza: Mina ci fa volare nel nostro pensiero infinito, spesso dimenticato nelle giornate pesanti del vivere, eppure la realtà più vera che c’è…..l’Amore.

“Quando la smetterò” è il brano scritto da Loriana Lana, che entra a far parte del nuovo disco della coppia Mina-Celentano e ci dona ancora la sua bravura, facendosi cantare dalla Regina della canzone italiana.

Un brano che ci fa cantare quello che pensiamo nel silenzio del nostro amore. Le frasi sentite e nascoste per paura di rovinare tutto o perchè è la vita stessa ad insegnarci che non tutto è possibile…..nascono cosi le frasi d’amore scritte e mai dette, che fanno nascere poi le migliori canzoni.

lana

“Quando succederà persino il sole, che aveva congelato le mie ossa, ritornerà per darmi la sua scossa, che da quel giorno non ho sentito più”: piccole frasi che ci fanno chiudere gli occhi per sentirle in pieno dentro di noi e riaccendere la passione gentile del semplice amore.

“Allora sì che tornerò a sentire con gli occhi della mente il tuo sapore, percorrerò ogni istante del tuo amore, per vocazione, per necessità”: altra verità inevitabile “…per vocazione, per necessità

……in fondo non finisce qui.

“Briciole sul mare”, l’album

La purezza della musica, la bellezza del suono della fisarmonica, la finezza della tromba, l’immancabile chitarra, la bellezza e l’allegria della musica partenopea, il ricordo dei balli serali in riva al mare. Il caldo sud torna al cinema nel film “Briciole sul mare” di Walter Nestola, attraverso le musiche e le canzoni di Loriana Lana inserite nell’omonimo album “Briciole sul mare”.

 

Se il film riporta in vita le emozioni pure di un tempo, la sua musica si tiene per mano, passato, presente, con le musiche classiche o la nuova dance dello stesso Nestola con la sua “Latido Bandido” o le immancabili canzoni d’amore e di ricordi malinconici. “Briciole sul mare” porta un frammento di musica che si stacca dalla solita musica attuale, ma riprende un suo spazio, quello puro, quello che non passa nel tempo, anzi….ci fa sorridere o lacrimare nel farci rivivere emozioni spesso dimenticate.

 

Brava Loriana Lana nel concentrare il tutto in questo album dal profumo dolce amaro, dall’immagine di due persone che si guardano e tornano a sorridere.

Un album particolare che la stessa paroliera Loriana Lana sottolinea con un ringraziamento speciale a Nino Chirco dello Studio Chirco Edizioni Musicali:” Ringrazio Nino Chirco perchè per il cinema avevo già scritto canzoni, ma lui mi ha dato l’opportunità di scrivere la mia prima colonna sonora.”

Loriana Lana - Foto by Gabriella Deodato
Loriana Lana – Foto by Gabriella Deodato

“Briciole sul Mare”, il film caldo di Walter Nestola

Uscito il 6 aprile il film ha già riempito le sale cinematografiche.

Il film nasce dalla regia di Walter Nestola, attore e cantante, conosciuto  anche attraverso il tormentone estivo di qualche anno fa, ma ancora potente, “L’amore bastardo” cantato assieme a Paola Gruppuso, una delle voci del talent “The voice”.

Accompagnano il film le musiche della paroliera-musicista e cantante Loriana Lana.

“Briciole sul mare”, attraverso queste musiche, racchiude la tradizione meridionale legata al mare e la canzone napoletana profonda e danzatrice. La passione, la sofferenza del vivere, la fatica, ma anche l’allegria e l’accoglienza che solo il popolo del mare sa dare. Sudore, sorrisi e risa. Tutto conglomerato da infinite note musicali.

La colonna sonora principale scalda subito l’animo. La carezza del pianoforte che aumenta d’intensità fa tornare a galla la musica di qualità di cui l’Italia ha sempre bisogno.
Una musica che ha una sua indipendenza musicale. Nessun riferimento ad altre grandi musiche cinematografiche e questo dà un suo carattere al film stesso.

Una musica fragile, che rischia con la sua semplicità di commuovere fino alle lacrime, perchè capace di smuovere i ricordi dell’ascoltatore e di fagli rivivere il passato nella realtà attuale. Una carezza sempre voluta ed ora avverata tramite queste melodie bellissime. “Briciole sul mare” si vuole rivelare come una bellissima storia, che lascerà il segno.

Un’altra musica che il pubblico potrà ascoltare nel film sarà “Bedda Sicilia”, una musica che racchiude il calore dei balli intorno al fuoco, nelle serate del ritorno dei pescatori o delle famiglie con i loro racconti della giornata. Solarità e fatica mescolate dalla musica infinita di Loriana lana.

 
“Briciole sul mare” vedrà come protagonisti del film Walter Nestola, Lorena Noce, Guido Cerniglia, Enrico Chirico, Teruccia Zerilli, Giovanni Gerardi, Marcello Rimi, Pierpaolo Saraceno, Jonata Arata, Elena Pistillo, Giacomino La Vela, Stefano Martinelli, Alessandro Palermo, Giampiero Anastasi, Antonella Lusseri, Francesco Nannini, Vito Marchese, Giancarlo Tumbarello, Elisabetta Inguscio, Aurelio e Ilario Nestola, Dora Solini e tanti altri. Il film vede la presenza anche dell’attore produttore Nino Chirco, che ha prodotto il film attraverso lo Studio Chirco Crema.

Il film vede la partecipazione anche del simpaticissimo Sergio Friscia.

“L’altro me” di Sergio Friscia

Showman, conduttore televisivo, speaker radiofonico, autore e regista, attualmente impegnato nel film di Leonardo Pieraccioni “Il signor Cenerentolo”, come co-protagonista, il simpaticissimo Sergio Friscia ha presentato al pubblico il suo primo cd musicale dal titolo “L’altro me”.

Il disco, che ha visto il suo debutto lo scorso 26 ottobre , vede la presenza di grandi firme del mondo musicale tra cui la paroliera Loriana Lana e Vitaliano. Co-produttore del disco è la firma Liano Viko.
friscia2

Interpellata direttamente la musicista Loriana Lana ci racconta degli aneddoti sulla nascita di questo progetto musicale:“Ho conosciuto Sergio Friscia grazie al mio editore Nino Chirco che aveva organizzato un incontro in un ristorante romano, fu simpatia a prima vista. Durante la serata, a causa della mia deformazione professionale, chiesi a Friscia se sapesse cantare e lui mi rispose che amava farlo, che se la cavava. Andammo in studio di registrazione per un provino e li’ mi accorsi del talento naturale di quest’artista. Un cantante navigato, un ottimo interprete.

Per questo album ho composto tre brani. Altri tre brani portano la firma di Vitaliano e poi ci sono due editi di Fabio Concato e James Taylor. Non dovrei dirlo, ma questo cd, grazie anche ai grandi musicisti che vi hanno collaborato, agli arrangiamenti, a un Sergio Friscia in stato di grazia, e’ uno degli album più belli ai quali abbia mai collaborato. Il valore aggiunto è la grande simpatia di Sergio unita alla sua squisita disponibilità. Con l’occasione desidero ringraziare il mio editore Nino Chirco perché devo a lui questa bellissima collaborazione”.

friscia
Ora il pubblico non valuterà l’attore solo per le sue performance nel talent televisivo Tale e quale show, ma ora lo ascolterà attentamente anche sotto l’aspetto musicale vero e proprio.