Archivi tag: Gattina

La gang proibita di Gattina Cris.

La gang-bang girl ci apre le porte al mondo proibito per eccellenza. “Premio Moana Pozzi 2013”, Gattina Cris si concede al nostro pubblico, regalandogli su un vassoio d’argento tutta la sensualità ed il proibito dei suoi spettacoli e della sua vita “rosso fuoco”
Il gioco; il rispetto; il tabù. Tutto ciò che è nascosto, ma esiste….ed è più vicino di quanto pensiamo.

Cris, sicuramente parte calda degli spettacoli notturni è il fiore proibito dell’hard. Il fiore rincorso dalle sue api, che hanno necessità di lei per produrre il loro sensuale miele del desiderio. Ma la gang bang non è per tutti.
Cris, come ti sei avvicinata al mondo della gang bang? E’ la tua professione principale?
Prima di tutto ti deve piacere e io adoro giocare con tanti maschi. Tieni presente che nella maggior parte delle volte è sempre presente anche il mio compagno di vita. Non è la mia professione principale perchè oggi faccio anche video e incontri privati, ma rimane sempre la mia grande passione.
Ti ricordi la prima esperienza sotto questo profilo?
Si. Frequentavo vari club privè con il mio compagno e “giocavo” già con singoli. Una sera in un club una ragazza, che doveva fare un evento gang, ha dato buca e gli organizzatori, non sapendo cosa fare, hanno chiesto a me se volevo provare a sostituirla. Gli organizzatori sapevano che mi piaceva giocare con gli uomini e si sono rivolti a me decisi. Ho detto di si ed è stato tutto bello; ci siamo divertiti tutti. Nel mucchio dei ragazzi c’era anche il gestore di un altro club, che mi ha contattato successivamente per altre serate gang. Poi il tam tam delle voci ha iniziato a suonare e tanti club ora mi cercano.

Come nasce uno spettacolo od un incontro di gruppo? E’ un passaparola o è una vera e propria organizzazione di spettacolo?

Uno spettacolo nasce di solito dal desiderio di un gruppo di ragazzi di fare una esperienza del genere, che poi di norma viene fatta in un club privè perchè è il luogo ideale e perfetto per farla. Un club privè dal mio punto di vista ti dà sicurezza (quando entri devi fare una tessera e quindi sei schedato e se pensi di fare lo scemo è facile venire poi a prenderti). Di solito un club privè ha buona musica, bar, tutte cose che le feste private non hanno, eccezione fatta per i pochi che le sanno organizzare bene, selezionando i partecipanti ed investendo nel catering, nella musica e nella location.

gattina

Si incontrano mai partecipanti maleducati?

Maleducati per fortuna non ne ho mai incontrati. Qualche ubriaco si, ma viene subito cacciato via dal resto del gruppo perchè disturba il gioco

Quanti uomini partecipano di solito ad uno spettacolo o una serata privata?

Nelle serata non cè un numero chiuso. Io arrivo tranquillamente a giocare con 10-12 maschi divertendomi.
Moana Pozzi ha sempre sostenuto che il suo lavoro di pornostar era bello anche perchè ha sempre amato il sesso e quindi era anche una sua soddisfazione. Anche una gang girl deve amare molto il sesso per portare avanti le sue serate? O è solo un aspetto lavorativo?

Io amo il sesso. E’ un divertimento allo stato puro ed anche una soddisfazione. Io adoro vedere il potere che esercito sul maschio. Nella vita ho un compagno il quale, come ti ho detto, partecipa quasi sempre ai miei giochi.
Sesso ed amore sono due cose diverse, ma devi avere grandi vedute per poterle mettere assieme e soprattutto per fare una gang.
Il mio compagno dice sempre che adora vedermi giocare con tanti maschi e partecipare anche lui al gioco. Pensa che nella quotidianità invece la maggior parte degli uomini sparano o fanno del male alla propria donna, o compagna, solo se viene fatta oggetto di avances da parte di un altro uomo.

Come vivi la tua intimità? Influisce questo lavoro sulle tue conoscenze private? Tanti amici o tanti colleghi?
Ho tanti amici in questo mondo, che è fatto di gente normalissima con la voglia di staccare dalla routine della vita quotidiana. Gente che è consumata da questa routine. Colleghe ce ne sono e le stimo tutte quante, anche se non le frequento molto. Per quanto riguarda gli amici:…sò cosa fanno loro e loro sanno cosa faccio io. Massimo rispetto.

gattina1

Nel mondo della gang ci sono aggettivi o soprannomi precisi, come ad esempio nel sado-maso dove esiste “lo schiavo e la padrona”?

No, non ci sono aggettivi o soprannomi precisi. Io sono stata soprannominata “Gattina” in forma affettuosa dai miei fans, perchè sono dolce, calma, coccolona, ma con gli artigli se servono. Alcuni hanno scelto “Gattina” perchè sono piccola, 165 x 44 kg con la 3-4 di seno, altri perchè gattina vuole dire un altra cosa. 🙂 :p

Se i bambini hanno i loro giochi preferiti, possiamo dire che Gattina Cris vive la gang come un gioco amato?

Si certo, io amo le gang, amo il sesso, amo i maschi.

Hai mai avuto dei gang-boys che si sono innamorati o “malati” di te?

Malati di me no, ma molti innamorati. Innamnorati per come vivo la vita; il sesso, e per la mia capacità di interagire con loro anche fuori dai giochi. In poche parole sono una donna normalissima con una testa, un cervello, e con tanta voglia di divertirsi, senza tabù.

Il tuo gioco proibito attira anche gelosie o cattiverie?

Non ti so’ rispondere a questa domanda. Posso dirti che io sono adorata dai maschi perchè non sono agressiva. Vedo piuttosto cattiverie e gelosie tra le altre coppie, non verso di me. I maschi di oggi non vedono di buon occhio le ragazze/donne di oggi perchè sono agressive. Nel letto il maschio domina e la donna subisce e tu, che sei l’ oggetto del loro desiderio, devi subire, usando il cervello e il rispetto……ma devi essere dominata come una femmina.

La tua riservatezza, la famosa maschera da gattina, credo sia data dal proteggersi dal tabù ancora forte verso la gang bang da parte della società. Il porno cinematografico è più libero. E’ cosi?

Piu’ che una forma di protezione verso chi mi guarda, la mascherina è una forma di vedo non ti vedo che gli uomini adorano. Un vedo non vedo che porto avanti per un pò di tempo, ancora prima della gang vera e propria. Infatti nei miei spettacoli prima ballo per 15-20 minuti su basi di canzioni fatte dal mio amico DJ Capaldi, per poi rimanere in reggiseno e mutandine e proseguire a farmi spogliare dai maschetti nel lettone. Spero e cerco di essere raffinata anche in questo mondo.

Uomini e donne:…….sono entrambi attirati dal mondo del sesso e del porno come spettacolo?
Direi più i maschi. Loro adorano il porno, anche se sono pieni di pregiudizi dati dalla loro educazione. Ma stà cambiando velocemente tutto…in positivo.
Come vive una gang-girl le sue serate di relax?

Come ti ho detto: ho un compagno, che ha una sua vita lavorativa indipendente e che mi segue in queste mie performances, forse perchè Lui è ancora piu’ innamorato delle gang di me. Il mio relax è l’ amore tra me e Lui, che ci porta a vivere praticamente isolati dal resto del mondo appena possiamo. Io completo Lui e Lui completa me e comunque siamo una coppia normale ma che fà poca vita diurna (Lui no perchè ha delle attività da seguire) e tanta notturna.

Spesso andiamo nei vari club per il semplice piacere del puro divertimento, proprio perchè ci piace questo mondo.

Per concludere: tu hai citato prima il nome della leggendaria Moana. Onore e Gloria a Lei:…ha sdoganato il mondo della pornografia rendendo il tutto normale. Il 5 Luglio 2013 sono stata insignita del premio Moana Pozzi edizione 2013. Non sono alla sua altezza; non lo saro’ mai, ma è per me orgoglio e soddisfazione averlo ricevuto. Grazie ragazzi.

gattina2